La Rivista - Anno 2006
 
 

As chnechtji zélltni
dschéin ieste summer z’alpu
Un pastorello vi racconta la sua
prima estate in alpeggio

DON UGO BUSSO Schützersch Dschoantsch

     


L’alpe Krechtaz e, sullo sfondo, il Mont Nery (m. 1436) ed il Col Chasten
del vallone di Borrine. Una staccionata impedisce l’acceso sul tetto alle capre.


L’alpe Türrudschu (m. 1636) e, sollo sfondo il vallone di San Grato


Il caretteristico paravalanghe dell’alpe Kredemì (m. 1768)
Testimonianza di fede e di operosa previdenza


L’alpe Lejet (m. 1935) ( = laghetto: visibile quasi asciutto alla sinistra)


Leikier ( m. 2090) (= alpe del lago chiaro: vi si specchiano due ochette vanitose)


L’alpe Krecht (m. 2253) a poca distanza dal Colle del Lupo che apre su Piedicavallo


Ultima modifica: 5 giugno 2007
Risoluzione consigliata: 1024 x 768
 
     
 
© www.augustaissime.it - Responsabile del sito: Luigi Busso
Il presente sito non costituisce testata giornalistica, non ha, comunque, carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali.
Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001.